Intanto, la sindaca di Washington, Muriel Bowser, ha annunciato che lo stato di pubblica emergenza nella capitale americana è stato prorogato per 15 giorni, fino al giorno successivo all'insediamento di Joe Biden alla presidenza. Il gap è evidente: gli USA detengono il triste record di maggior numero di omicidi per armi da fuoco di qualunque altro Paese occidentale ( 6 volte più del Canada, 16 volte più della Germania ). La considerazione è frutto dei dati presenti in un “database” allestito dall’Associated Press (AP), da USA Today e dalla Northeastern University secondo il quale negli ultimi 12 mesi vi sono state 41 stragi per un totale di 211 morti. Negli Stati Uniti il rischio di essere uccisi da un'arma da fuoco è 25 volte più alto della media delle nazioni OCSE a più alto reddito, a fronte di un tasso di omicidi - che danno conto della stragrande maggioranza delle morti da arma da fuoco - "appena" sette volte superiore a quello degli altri paesi. K metro 0 – Adnkronos – Washington – E’ salito a quattro morti il bilancio degli scontri che si sono registrati al Congresso, a Washington, preso d’assalto ieri dai sostenitori di Donald Trump.Lo rende noto il capo della polizia di Washington Robert Contee, spiegando che tra i morti c’è una donna colpita d’arma da fuoco. Stragi con armi da fuoco con più vittime negli Stati Uniti dal 1949. Usa, 4 morti nell'assalto al Congresso. where-firearms-kill; L’Italia registra 0.71 omicidi per arma da fuoco ogni 10mila abitanti, precedendo tutti i principali paesi europei. La reazione "eroica" dei parrocchiani ferma il killer: "Ucciso a colpi d'arma da fuoco", spiega il capo della polizia. Mike Pence ha certificato il voto dello scorso novembre. Due sparatorie negli Usa, a meno di 13 ore l’una dall’altra, hanno provocato 31 morti e oltre 50 feriti. Non è ancora chiaro chi abbia sparato, ma la supporter di Trump è deceduta dopo essere stata ferita gravemente da un colpo di arma da fuoco al collo. Ancora una sparatoria negli Usa: a Jersey City sei le vittime, tra cui un agente di polizia e i due assalitori. Un paese formica se paragonato agli irraggiungibili Stati Uniti. Rispondi Sebbene possano essere più impressionanti e quindi occupare uno spazio maggiore nel dibattito pubblico, le sparatorie di massa rappresentano una minima percentuale del numero di morti a causa di armi da fuoco in America. Ogni anno 11 mila morti per armi da fuoco I numeri fanno impressione, ma sono una goccia nel mare rispetto agli 11mila omicidi con armi da fuoco commessi negli Usa ogni anno. Paese europeo con il minor numero di morti da arma da fuoco: è la Romania, che ha un tasso di mortalità di appena lo 0,02. Armi negli USA, negli Stati Uniti i numeri relative alle morti causate da armi da fuoco sono impressionanti. La polizia era stata allertata da una segnalazione anonima che parlava di diversi colpi d'arma da fuoco sentiti nella notte. L’ennesima strage in un college ha portato il presidente Barack Obama a ribadire la sua frustrazione per l’incapacità degli USA di limitare la circolazione di pistole e fucili automatici. Poco sopra ci sono la Francia e la Gran Bretagna che fanno Strage di massa Le vittime sono state tutte uccise con armi da fuoco. Eppure, primo paese del G8 per numero di omicidi commessi con armi da fuoco, pesati su 100mila abitanti. Alcuni pazienti sono stati evacuati in barella dall’ospedale Ben Taub. Di sicuro però sui social si è già riaperto il dibattito sulle armi da fuoco negli Usa. Pochi lo conoscevano per nome, ma molti hanno visto il suo caratteristico lavoro manuale ai lati della strada o in immagini mediatiche tratte da scene di tragedia: croci in legno bianco grezzo con i nomi delle vittime delle armi da fuoco scritte con inchiostro nero. Lo spiega il grafico qui sotto di Kieran Healy, sociologo presso la Duke University, che mostra i decessi da arma da fuoco negli Stati Uniti (blu) e gli altri paesi sviluppati (rosso). Secondo quanto riferito da fonti di polizia al New York Post, la donna sarebbe stata raggiunta da colpi di arma da fuoco epslosi dalle forze dell'ordine di Capitol Hill. Prima El Paso, in Texas, poi Dayton, in Ohio. Le ultime notizie. Usa, negli ultimi 2 anni sono aumentati i morti per armi da fuoco: 38mila nel 2016 Il trend, secondo i Centers for Desease Control and Prevention, è in continuo aumento. Le morti da arma da fuoco sono così comuni negli Stati Uniti, che quasi non passa giorno senza che una strage o un incidente si verifichi. Non è un bel incipit iniziare con un errore . Gli episodi di violenza con armi da fuoco in Usa sono stati 32mila nel solo 2019, con 8.438 morti Nove i casi più gravi, compreso quello di domenica. Ben 101 le persone uccise con pistole o fucili dall’inizio dell’anno, 75 quelle morte per i colpi di un’arma da taglio. Le seguenti stragi sono le più mortali che si siano verificate nella storia moderna degli Stati Uniti (dal 1949 ad oggi). Nel 2019 sono già 246 i morti per mano di «killer solitari», significa in media più di uno al giorno . Dal 2013 a causa di questo tipo di sparatorie, spesso seguite dal suicidio dell’attentatore, sono morte 1.975 persone. Sei anni, 1.975 morti. Negli Stati Uniti il 2019 ha segnato il record del numero dei morti registrati a causa di uccisioni di massa rispetto a qualsiasi altro anno in precedenza. L'aggression… REXLEX | 31 marzo 2019 alle 12:08. Gun violence and crime incidents are collected/validated from 7,500 sources daily – Incident Reports and their source data are found at the gunviolencearchive.org website. La prima causa sono le armi da fuoco. Sono inclusi solo gli avvenimenti con dieci o più morti. Come sono morti i sostenitori di Trump ... la 35enne veterana uccisa a colpi di arma da fuoco. Questo calendario dei primi sette mesi del 2015 rende un’idea: i giorni senza uccisioni da arma da fuoco sono segnati in grigio, quelli con “soltanto” una vittima in giallo, quelli con due vittime in arancione e quelli con più di tre vittime in rosso. Oltre 36000 morti da arma da fuoco l’anno negli USA gennaio 25, 2019 Primo piano , Società , Uncategorized armi da fuoco , usa pellisintetiche Share this: Da oggi, venerdì 14 settembre, entra ufficialmente in vigore il decreto legislativo 104, approvato lo scorso 10 agosto e riguardante l'attuazione della Direttiva Europea sulle armi. Il numero di morti a causa di un'arma da fuoco in America. e riporta che i due Paesi con mortalità più elevata da armi da fuoco sono il Brasile (con oltre 43.000 morti nel 2016) e gli USA (37.200 morti sempre nel 2016): insieme, le due nazioni totalizzano oltre il 30% di tutti i decessi per questa causa. L’Italia naturalmente aveva già una legge sul possesso di armi da fuoco e, con il recepimento della direttiva europea 853/2017 (che modifica la precedente direttiva Ue 477/1991), ha variato diversi suoi punti. Biden proclamato presidente. Si tratta del primo studio globale sull’argomento e il suo scopo è dichiaratamente quello All’interno anche i bambini di una scuola in visita nella struttura. L’articolo esordisce dicendo L’Italia registra 0.71 omicidi per arma da fuoco ogni 10mila abitanti mentre nel diagramma poco sopra la percentuale di 0,71 è riferita a 100.000 abitanti. Colpi di arma da fuoco nel Texas Medical Center.