In preparazione del CIAM 7 di Bergamo, Le Corbusier progetta con il gruppo francese dei CIAM (ASCORAL) una Griglia come strumento grafico e analitico per presentare i progetti che verranno discussi durante il Convegno. 7 CIAM, Congrès International d'Architecture Moderne, Bergamo. Oltre ai partecipanti ufficiali, ricordati negli Atti del convegno (Albini, Belgioioso, Bottoni, Cosenza, Daneri, Figini, Gardella, Mucchi, Lingeri, Peressuti, Pucci, Pollini, Rogers, Romano, Samonà), troviamo alcuni nomi famosi come Pierluigi Nervi, Luigi Piccinato, Mario Ridolfi, ma anche importanti figure bergamasche come Nestorio Sacchi e Tito Spini, che curerà nei giorni del convegno una rubrica quotidiana sull’Eco di Bergamo. The grid system was devised by ASCORAL under the leadership of Le Corbusier and presented at the seventh CIAM meeting; the first assembly after the war. Non bisogna essere dominati dalle macchine, dalla velocità, dalle comunicazioni moderne, ma viceversa dominarle. That project has concluded, and works are now being identified by MoMA staff. Os Temas dos CIAM Nell’edizione del 26 luglio viene descritta in dettaglio l’escursione della vigilia negli stabilimenti della Dalmine, con bagno nella piscina e colazione, attività molto apprezzate dai congressisti che sono stati «tutti concordi nel dire che finora mai un congresso di questo genere è stato organizzato in un modo così perfetto». Questa tabella non è altro che una traduzione sintetica della griglia stessa, una sorta di indice che permette una visualizzazione immediata dei contenuti della griglia. I più generosi finanziatori risultano l’Italcementi (200.000 Lire), che finanzierà un’escursione dei delegati il venerdi 29 luglio (visita all’Istituto Sperimentale per Applicazioni in Calcestruzzo (ISAC) dell’Italcementi, fondato nel 1947 con la direzione di Arturo Danusso, con successivo pranzo al Lido di Predore); la Società Dalmine (150.000 Lire), che ospiterà i delegati il lunedi 25 luglio con una visita agli stabilimenti, un pranzo e un bagno nella piscina comunale; Il Collegio Costruttori Edili di Bergamo, l’Unione Industriali di Bergamo, il Gruppo C.I.A.M di Milano (Albini, Belgioioso, Bottoni, Figini, Gardella, Lingeri, Peressutti, Pollini, Rogers), l’Amministrazione Provinciale di Bergamo, ognuno con 100.000 Lire. 1949, CIAM VII (Bérgamo, Itália). Ore 11,30 GONÇALO BYRNE e ANTONIO RAVALLI dialogano sulle loro opere. 1949. Il tema più generale, infatti, rimane sempre quello dei rapporti tra i bisogni di un singolo e quelli della collettività. In questo modo ciascun gruppo, presentando un progetto, può dare una visione immediata di quali temi urbanistici ha deciso di sviluppare e quali invece ha tralasciato. Sobre la arquitectura como arte. Queste vanno considerate come il testamento spirituale del settimo congresso. Manifesto CIAM 1949. Il Piano di Buenos Aires verrà esposto a Bergamo, e commentato dal delegato CIAM dell’Argentina Antonio Bonet che prepara una traduzione in francese dei commenti del film, originariamente in spagnolo. 1949. Aggiunge Van Eesteren «vi ringrazio ancora per il vostro bel libro su Bergamo». La celebrazione del 70° anniversario del Congresso internazionale di architettura moderna tenutosi nel 1949 non è … 1953, CIAM IX, Aix-en-Provence, France, on Habitat. kongresszus: 1951 Hoddeston (Anglia) Lo schema deve essere applicato su ogni cartella contenente i materiali inviati al congresso e su dei ‘pannelli di presentazione’ generali. Un elenco dettagliato consente di conoscere con precisione i finanziamenti di Società e Ditte, per un totale di 1.520.000 Lire. Ciascuna casella individua dunque un incrocio tra una delle quattro funzioni e un aspetto specifico del progetto o delle reazioni al progetto. Nel documento a destra, il programma delle due settimane è solo abbozzato, mentre sono indicati alcuni «sotto-comitati», per organizzare «alloggi e vitto», «viaggi e ricevimenti», «sistemazione delle sale espositive», «segreteria del congresso». Bergamo si prepara ad accogliere la seconda sessione del CIAM 2019, quattro giornate di studio internazionali dedicate alla cura dell'uomo, della città e del paesaggio. The theme of this conference was the Athens charter in practice. Per ragioni di spazio questi ultimi sono indicati solo attraverso la loro numerazione, che si può comprendere leggendo il ‘formato esteso’ della griglia. We have identified these works in the following photos from our exhibition history. 1947, CIAM VI, Bridgwater, Inglaterra. Le istruzioni sono un breve testo diviso in paragrafi, il cui scopo è quello di fornire dei presupposti teorici per il lavoro dei vari gruppi impegnati nella preparazione del CIAM. Si nota inoltre che il montaggio dei singoli documenti nelle griglie appare in alcuni casi molto amatoriale. In questa fotografia, i delegati italiani tra i quali si riconoscono Piero Bottoni e Gino Pollini. I lavori della prima Commissione sono dedicati allo studio comparativo dei piani urbanistici esposti nel Salone. In questa fotografia, Le Corbusier con Sert. Durante la seduta conclusiva, Enrico Peressutti, delegato italiano dei CIAM, aveva denunciato il fatto che il gruppo organizzatore avesse «esagerato il lato «attività ricreative» del VII Congresso, e il Consiglio non ha dosato in modo rigoroso la proporzione tra lavoro e tempo libero. L’edizione del 30 luglio dedica una piena pagina alla fine dei lavori del congresso, che si concluderà ufficialmente la sera dello stesso giorno con i festeggiamenti a San Pellegrino. Queste tre attività umane si traducono in una triplice ripartizione e in un diverso uso (e riuso) del suolo. Ore 11,00 ANDREA CANCLINI, Docente a Contratto Politecnico di Milano La nuova GRID SECOND LIFE. Sullo sfondo, alcune griglie appese alle capriate della sala. esistenti in deposito nel Salone del Palazzo della Ragione», che solo parzialmente corrisponde ai 28 progetti effettivamente presentati nella mostra ufficiale. Tavola con legenda. VII. Come nell’edizione CIAM 1949, al termine delle sessioni sarà redatta la Carta di Bergamo, che ha una doppia finalità: diventare presupposto normativo territoriale e costituire riferimento operativo per la trasformazione e lo sviluppo delle città. Mercoledi 27 luglio 1949. Venerdi 22 luglio 1949. Segue un ritratto dell’architetto svizzero Alfred Roth. All requests to license audio or video footage produced by MoMA should be addressed to Scala Archives at [email protected]. Sobre el corazón de la ciudad. In rappresentanza del Governo italiano partecipa il ministro dei Lavori Pubblici Umberto Tupini, che vediamo al centro della fotografia mentre sale la scalinata per raggiungere la Sala delle Capriate del Palazzo della Ragione. Il 5 agosto 1949, i delegati italiani Piero Bottoni e Enrico Peressutti ringraziano Pino Pizzigoni e Nino Zucchelli «per il prezioso contributo dato all’organizzazione del congresso», ricordando inoltre come da tutti sia stato continuamente riconosciuto alla città di Bergamo «tanto merito di bellezza nei suoi monumenti e di franca ospitalità nei suoi cittadini». La serata cinematografica era stata curata dal Circolo del Cinema «La Cittadella». Nella seduta di aperture sono presenti circa 150 delegati e osservatori. Segnatura definitiva: PROG.2. Alcune annotazioni a mano indicano che alcune casse siano già state rispedite, per esempio al Comune di Genova e a Samonà a Venezia. At CIAM VII in Bergamo in 1949, the grid was presented as an analytical method for comparing the various subjects and designs discussed at CIAM congresses. Lunedi 25 luglio 1949, Dalmine. Ventaglio e assegnazione dei temi per il settimo congresso. CIAM VII, Bergamo, 1948-1949 2.0 folder (s) Documents relate to the 7th CIAM congress, held in Bergamo, Italy in 1949. Questo «elenco dei nominativi a cui annunciare il Congresso» rappresenta una prima tappa del percorso di avvicinamento alla società civile della città di Bergamo, cercando di far partecipare al grande evento tutta la città, rappresentata dalle autorità politiche, religiose, dagli enti culturali e dalla stampa locale. Reportage sulla nascita della griglia CIAM. Max Huber. Nel caso in cui un documento sia rilevante per più di una funzione, è possibile segnare anche gli altri colori campendo la barra per un terzo della lunghezza. Eugène Claudius-Petit (seduto, secondo da sinistra) con Le Corbusier in Piazza Vecchia. La relazione di Ernesto N. Rogers è dedicata ai lavori nella III Commissione «Riforma dell’insegnamento dell’architettura e dell’urbanistica. L’articolo prosegue con la cerimonia di apertura dei lavori la domenica 24, inaugurata dalla presenza del Ministro dei Lavori Pubblici Umberto Tupini. Sabato 30 luglio 1949. CIAM V 1937 Paris, França CIAM VI 1947 Bridgewater, Inglaterra CIAM VII 1949 Bérgamo, Itália CIAM VIII 1951 Hoddesdon, Inglaterra CIAM IX 1953 Aix-en-Provence, França CIAM X 1956 Dubrovnik, Iugoslávia CIAM: Congresso Internacional de Arquitetura Moderna. CIAM VII di Bergamo 1949: una celebrazione per documenti e fotografie. Il 20 dicembre 1949, Enrico Peressutti scrive a Nino Zucchelli, chiedendo notizie sulle casse che Livio Sacchi avrebbe dovuto spedire all’Istituto di Microfotografia del Politecnico di Milano per essere fotografate, precisando che fosse «urgentissimo averle qui perché entro il 15 gennaio 1950 devono essere fatte le fotografie di tutte e spedite ai rispettivi proprietari». Arrangement The CIAM Collection is composed of Series A (Organizational Records), Series B (Congress Material), Series C (Correspondence), Series D (Photographs) and Series E (Miscellanea). CIAM TERCERA ETAPA (Kenneth Frampton) / 1949 - 1956 CIAM VII. Piero Bottoni e Le Corbusier. Successivamente, i delegati sono invitati in piscina, dove viene allestito il pranzo offerto dalla Dalmine spa. 1953, CIAM … If you would like to reproduce an image of a work of art in MoMA’s collection, or an image of a MoMA publication or archival material (including installation views, checklists, and press releases), please contact Art Resource (publication in North America) or Scala Archives (publication in all other geographic locations). Sabato 30 luglio 1949, Bergamo. Le Corbusier in Piazza Vecchia con Ernesto N. Rogers (a sinistra). Please, 7 CIAM, Congrès International d'Architecture Moderne, Bergamo. La Commissione «Festeggiamenti e viaggi» intendeva originariamente organizzare più eventi e visite, a poco a poco cancellati anche pochi giorni prima dell’arrivo dei delegati. Richards), riuniti a Londra per organizzare il successivo CIAM 8 che si svolgerà nel 1951 a Hoddesdon, mandano una cartolina a Nino Zucchelli «ricordando il bel soggiorno nella vostra graziosa città e soprattutto le vostre amicizie e cure collegiali». 1949. Questo allestimento, semplice e razionale, consentirà un montaggio molto veloce della mostra, come spiegherà Le Corbusier nella seduta plenaria di apertura del convegno il 24 luglio pomeriggio: le griglie sono arrivate «ieri tra le 10 del mattino e le 3 del pomeriggio, 28 griglie sono qui che mostrano che i principi sono stati compresi e applicati». In una lettera del 8 luglio 1949, il Sindaco di Bergamo invita il Presidente del Consiglio Alcide de Gasperi ad inaugurare l’apertura del congresso il 24 luglio. Stampata nel 15 dicembre 1948, questa pubblicazione fu spedita a tutti i delegati dei CIAM. Sabato 30 luglio 1949, Bergamo. In questa lettera del 15 luglio 1949, l’Italcementi conferma la visita all’Istituto Sperimentale Applicazioni Calcestruzzo (ISAC) il 29 luglio alle 11:30, alla quale parteciperà il Direttore Arturo Danusso. Solamente in questo modo sarà possibile uscire dalla crisi causata dall’avvento della tecnica nella società moderna. Sabato 30 luglio 1949. E’ tuttavia obbligatorio scegliere sempre una funziona prioritaria rispetto alle altre e campire completamente la barra di quella funzione. Sempre per ragioni di sintesi, le caselle non sono riempite con le tavole, ma semplicemente con uno dei colori assegnati a ciascuna funzione. Hoddeston. Il discorso di Eugène Claudius-Petit, al tavolo si riconoscono i membri del Consiglio Giedion, Sert, Le Corbusier, Rogers, Syrkus, Van Eesteren. Le caselle della griglia prevedono un riempimento con un formato predefinito, 21 x 33 cm totali. In questa lettera a Enrico Peressutti del 7 luglio 1949, il delegato tedesco Gustav Hassenpflug annuncia di aver spedito una cassa con la Griglia del suo progetto da esporre, diviso nelle 4 tavole regolamentari della Griglia CIAM (133 x 203 cm), nel rispetto scrupoloso delle istruzioni del libro dell’ASCORAL del 1948. Il riempimento di ciascuna casella non è altro che una tavola, formato 21 x 33 cm, per la quale sono fornite ulteriori indicazioni nel seguito dell’opuscolo. Ciascun gruppo è invitato a presentare al congresso uno o più temi urbanistici relativi al proprio paese d’origine, da organizzare all’interno dell’apposita griglia. Sobre la vivienda y el ocio. Completano il quadro molte donazioni piccole, di 5.000 o 10.000 Lire. A Carta da habitação (The Charter of Habitat) The young Aldo van Eyck criticized CIAM for its emphasis on machine civilization and invited the members to reclaim their avant-garde roots again - to the strong approbation of Le Corbusier, who cried out, ‘Finally imagination has entered CIAM!' For licensing motion picture film footage it is advised to apply directly to the copyright holders. Il Consiglio del CIAM si riunisce il 22 luglio pomeriggio nella Biblioteca per discutere l’Ordine del giorno e i programmi dei lavori nelle varie commissioni. For access to motion picture film stills please contact the Film Study Center. Sabato 30 luglio 1949, Bergamo. L’allestimento della mostra dei progetti nel Palazzo della Ragione viene curato da Franco Albini e Nestorio Sacchi. Lunedi 25 luglio 1949, Dalmine. CIAM7 Bergamo – Italy 1949 CIAM8 Hoddesdon – England 1951 The Heart of the City CIAM9 Aix-en-Provence – France 1953 Habitat CIAM10 Dubrovnik – Yugoslavia 1956 CIAM disbands – Otterlo – Netherlands 1959 Final meeting 1953. Al loro arrivo, i delegati sono accolti dalla direzione della Dalmine spa per una breve visita degli stabilimenti. To find out more, including which third-party cookies we place and how to manage cookies, see our privacy policy. Bérgamo. Nella stessa serata furono proiettati due altri brevi film documentari, il primo prodotto da Bottoni sul quartiere Q.T.8 a Milano, il secondo di Giulio Questi e Duccio Terzi dedicato alla città di Bergamo. Las huellas del plan para Bogotá de Le corbusier, Sert y Wiener (Resumen) El interés por demostrar el alcance histórico, metodológico y práctico del Plan para Bogotá proyectado por Le Corbusier, Sert y Wiener, parte de reconocer que este instrumento del urbanismo del Movimiento Moderno es una aportación singular a la práctica del planeamiento. Bérgamo. Sabato 30 luglio 1949. CIAM VIII. In una nota manoscritta (senza data), Nino Zucchelli, segretario del Comitato organizzatore, indica la necessità di costituire un «Comitato d’Onore e di Ospitalità», e scrive a fianco: «soldi». E’ necessario prendere atto, anzi, che la grande potenza che essa ha raggiunto nei tempi moderni è solo il punto di partenza per la realizzazione dei fini della collettività. Tito Spini pubblica ogni giorno sulle pagine dell’Eco di Bergamo una precisa cronaca dei lavori del CIAM 7. Alla seduta plenaria finale partecipa come ospite d’onore Eugène Claudius-Petit, ministro francese della Ricostruzione e dell’Urbanistica e committente dell’Unità d’Abitazione di Le Corbusier. Di fatto non sarà presente a Bergamo, mentre il suo piano per la ricostruzione di Berlino verrà esposto. Sabato 30 luglio 1949, Bergamo. Il 15 settembre 1949, la ditta di trasporti internazionali Jacky, Maeder & Co. spedisce una lettera alla «Spett. Questa nota lascia intendere che, analogamente a quanto succedeva con sponsors come la Dalmine o la Italcementi, chi voleva organizzare un’escursione dei congressisti fuori Bergamo doveva finanziare il trasporto, come nel caso di Bottoni interessato a presentare ai congressisti il quartiere Q.T.8 di Milano, allora in pieno cantiere. Istruzioni. Ore 11,00 Andrea Canclini, Docente a contratto Politecnico di Milano La nuova Grid Second Life. Alla seduta plenaria finale partecipa come ospite d’onore Eugène Claudius-Petit, ministro francese della Ricostruzione e dell’Urbanistica e committente dell’Unità d’Abitazione di Le Corbusier, che apre la seduta con le seguenti parole: «Siete gli artigiani della felicità, perché potete più di altri in modo concreto e non solo nell’astrazione portare liberazioni necessarie alle donne, contribuire alla gioia dei bambini e offrire la felicità agli uomini che lavorano, perché finalmente la ricompensa del lavoro deve essere la felicità». In primo piano, Hélène Syrkus e Ernesto N. Rogers. Domenica 24 luglio 1949. Questo preambolo circa la relazione tra l’uomo e la tecnica trova immediata esemplificazione nell’analisi della società e della produzione contemporanea. At CIAM VII in Bergamo in 1949, the grid was presented as an analytical method for comparing the various subjects and designs discussed at CIAM congresses. Non è chiaro perché il numero 12 (‘VOLUME BÂTI’), il numero 13 (‘EQUIPEMENT’) e il numero 14 (‘ETIQUE ET ESTHETIQUE’) presentino in questo schema una tripartizione analoga ai numeri 10 e 11, nonostante nella griglia non presentino ulteriori tripartizioni, bensì una bipartizione per il 12 e il 13 e nessuna ulteriore ripartizione per il 14. Il Salone delle Capriate viene diviso longitudinalmente in due parti, la prima parte con le sedute per i 150 delegati orientati in direzione del palco, la seconda con 14 pannelli rigidi, appesi con cavi alle capriate. This record is a work in progress. L’autore è chiamato a decidere quale sia la funzione maggiormente interessata dal documento inserito nella tavola e a classificarlo scegliendo uno dei quattro colori, in modo da essere anche facilitato nella scelta di quale casella della griglia occupare. The project is first exhibited at CIAM 7 in Bergamo in 1949, its first version being criticised for being too rigid and repetitive, in line with projects exhibited through the CIAMs of the pre-war period.