Uno dei borghi più belli della Lombardia da vedere in autunno coi bambini è Soncino. Da una parte la necessità di portare nuove imprese, nuove opportunità di lavoro. sorge Scanno, piccolo borgo della provincia de L’Aquila. A 1.050 m s.l.m. Dalle antiche miniere e vie commerciali della montagna alla pianura ricca di coltivazioni, passando per fiumi, laghi e colline. MI n° 368/2012, Editore: Touring Digital s.r.l. Scanno, in provincia de L’Aquila, è situato a 1.050 metri sul livello del mare e nei confini del Parco nazionale d’Abruzzo, lazio e Molise. La Lombardia è la regione che vide, assieme al Veneto, la nascita dei Comuni medioevali. Minuscoli borghi persi nel cuore della Pianura Padana oppure immersi nelle verdeggianti colline del Varesotto, o della provincia di Bergamo e Brescia, senza dimenticare i borghi arroccati tra le Alpi. Sulle sponde del lago di Como, proprio di fronte a Bellagio, Tremezzina è il risultato della fusione di quattro borghi: Lenno, Mezzegra, Ossuccio e Tremezzo. La Lombardia è una delle regioni più estese d’Italia e con il maggior numero di comuni (1516). Vanta di conseguenza una nutrita schiera di borghi e castelli, distribuiti nel suo territorio con una certa prevalenza nella regione alpina, come pure sulle colline dell'Oltrepò Pavese. Tra entroterra e lago, la tradizione culinaria del borgo riflette la sua realtà poliedrica, con piatti tipici sia di lago, come il risotto al pesce persico, che di terra, come la polenta. Contatta il numero verde gratuito 800.318.318 da rete fissa per informazioni sui servizi di Regione Lombardia oppure il numero 02 3232 3325 da rete mobile e dall'estero, a pagamento al costo previsto dal proprio piano tariffario. Una montagna ancora selvaggia e aspra, bellissima, con impianti sciistici e borghi caratteristici così come riserve naturali di rara bellezza. È un’importante stazione di soggiorno invernale ed estivo e fa parte del club I borghi più belli d’Italia. C’è una Lombardia meno nota di quella delle grandi città, dei celebri monumenti e musei, dei laghi e delle fiere internazionali. Dall’altra, il recupero come fattore di valorizzazione e presidio del territorio, secondo criteri architettonici e urbanistici capaci di contemperare moderni stili e la grande eredità del passato. Il territorio comunale, circondato dai Monti Marsicani, è in parte compreso entro i confini del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e fa parte a sua volta della Comunità montana Peligna. 35 borghi montani imperdibili Lombardia C’è una Lombardia meno nota di quella delle grandi città, dei celebri monumenti e musei, dei laghi e delle fiere internazionali: è la Lombardia dei borghi di montagna. Va da se che in essa troveremo moltissimi borghi e piccoli centri storici di grande interesse. La Lombardia è una regione che coniuga la montagna con la pianura e le colline con i laghi, per questo anche la varietà di borghi è molto vasta. I borghi della Lombardia hanno tante storie da raccontare e di 35 di questi si occupa il libro «35 borghi imperdibili in Lombardia», luoghi tutti da scoprire sotto la guida di Andrea Accorsi. La Lombardia dei borghi di montagna offre luoghi avvolti dal fascino della storia, circondati dalla natura. - gli approfondimenti sul sito Bandiere arancioni: che cosa vedere, che cosa mangiare, che cosa fare7. Borghi, villaggi, centri storici. Una giornata sul Lago di Iseo tra borghi, spiaggia e parco giochi. Il ritmo si fa lento: niente code agli skilift, ma silenziose passeggiate tra i boschi, visite alle botteghe artigiane e al patrimonio artistico millenario alla scoperta delle tradizioni lombarde. È la Lombardia dei borghi di montagna.