Tale il padre, tale il figlio. Errare humanum est, perseverare autem diabolicum. Ammonisci l’amico in segreto e lodalo in pubblico. A testimonianza di una modernità di questi proverbi, molti di essi sono tra i più utilizzati nelle scritte per i tatuaggi. (San Paolo). (San Girolamo), Historia magistra vitae. Pectus est enim quod disertos facit. (Chi trova un amico trova un tesoro), Quidquid praecipies, esto brevis. (Se vuoi essere amato, ama), Si vis pacem para bellum. I più famosi detti . Gyakorisága. Talora non è meno eloquente il tacere del parlare. Ogni cosa a suo tempo. In medio stat virtus. (Ha vissuto bene chi ha saputo stare ben nascosto), Beneficium accipere libertatem vendere est. (Ora capisco). Consolatium misero comites habere penantes. 17-dic-2016 - Esplora la bacheca "dancing latini" di ossidiana, seguita da 143 persone su Pinterest. Utilius tarde quam nunquam. (Con un pizzico di sale, con un po’ di prudenza), De gustibus non est disputandum. (Fatta la legge, trovato l’inganno), Fallacia alia aliam trudit. (Tutto cambia, niente muore), Omnia munda mundis. Chi di spada ferisce di spada perisce. (L’amore e la tosse non si possono nascondere), Amoris vulnus sanat idem qui facit. (Qualsiasi cosa insegni, sii conciso, Orazio), Qui gladio ferit gladio perit. (Fra bocca e boccone possono accadere molte cose), Intelligenti pauca (Quinto Orazio Flacco). Descrittivi: descrivono una situazione o un comportamento Prescrittivi: suggeriscono un comportamento che è meglio tenere o evitare. (Tra due mali bisogna scegliere il minore), Exemplo plus quam ratione vivimus. No Comments “[…] és van hangja az embereknek; némán mozognak és mégis van hangjuk, a lelki hangokat kiadhatjuk a mozgásban.” – fogalmazott az egyik résztvevő. (Lascia che splenda la tua luce, Bibbia), M (Una volta l’anno è lecito diventare folli, Orazio), Semen retentum venenum est. Post coitum omne animal triste. (Né oggi né ieri e né domani credi alle donne), Non omne id, quod fulget, aurum est. (Ecco l’uomo, Ponzio Pilato, mostrando Gesù alla folla), Edamus, bibamus, gaudeamus, post mortem nulla voluptas. (Sui gusti non si discute), De minimis non curat praetor. Per chi paga poco la messa è breve. Talora non è meno eloquente il tacere del parlare. Nella sua versione estesa: “Dum loquimur fugerit invida aetas: carpe diem, quam minimum credula postero – Mentre parliamo il tempo sarà già fuggito, come se ci odiasse: ruba un giorno, confidando il meno possibile nel domani“. Nihil inimicus quam sibi ipse. (Fortunata è la persona con un occhio solo nel paese dei ciechi), Bene agendo nunquam defessus. Homo faber suae quisque fortunae. La barba non fa il filosofo. Gli amanti, come le api, vivono nel miele. (È difficile mettere subito fine a un lungo amore), Divitiae non semper optimis. (La vergogna proibisce ciò che la legge non proibisce, Seneca), Quot homines, tot sententiae. (Dove sono le ricchezze, lì sono anche gli amici), Ubi maior minor cessat. Balbum melius balbi verba cognoscere. (Se vuoi la pace, prepara la guerra), Sic stantibus rebus. (Fustiga i costumi ridendo, Giovenale), Cibi condimentum esse famem (Nelle situazioni ambigue astieniti), In medio stat virtus. 21 detti latini (e riflessioni) utili nello sviluppo personale Detti latini per relazionarsi con gli altri #1 Omnis homo mendax – Tutti gli uomini sono bugiardi. Fatta la legge, trovato l’inganno. (L’arte è lunga, la vita è breve, in tutte le arti la vita dell’uomo è troppo breve, Seneca citando Ippocrate), At pulchrum est digito monstrari et dicier: hic est! Sono citazioni dei grandi poeti del passato, detti e proverbi latini famosi che indagano sul significato delle stelle e ciò che rappresentano. Uno stomaco che raramente digiuna, disprezza il cibo volgare. (Dalla bocca dei fanciulli viene sempre fuori la verità), Excusatio non petita, accusatio manifesta. (Odio la massa ignorante e la tengo lontana, Orazio), Omne animal post coitum triste. PROVERBI MASSIME E DETTI LATINI. (Fecero un deserto e la chiamarono pace, Tacito), Difficile est longum subito deponere amore. Non vi è niente di più nemico che se stessi. Polvere sei e polvere ritornerai. (Ecclesiaste), Amor ordinem nescit. (Mentre a Roma si delibera, Sagunto è espugnata), Dura lex, sed lex. (Non è facile che il furbo inganni il furbo), Hic manebimus optime. (La necessità è madre delle arti), Mater semper certa est, pater numquam. (Paolo di Tarso), Carpe diem. A proposito del cavallo di Troia introdotto dai greci. È difficile mettere subito fine a un lungo amore. (Pane e giochi – per distrarre il popolo, Giovenale), Parce sepulto. Per chi è puro tutto è puro. Uno stomaco che raramente digiuna, disprezza il cibo volgare. (L’amore vince tutto Virgilio). (Voce di popolo, voce di Dio, Bibbia), Vulpem pilum mutare, non mores. (Non v’è piacere che con la sua assiduità non rechi noia), Numquam periclum sine periclo vincitur. Barba non facit philosophum. Tipologie di proverbio. mancano i proverbi contradditori: (Finché c’è vita, c’è speranza, Cicerone), Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur Detti e Proverbi Latini: i 100 più belli e famosi (con traduzione) La vittoria di Romolo su Acrone (Jean Auguste Dominique Ingres) Mentre discutiamo ci capita frequentemente di tirare fuori un proverbio per sottolineare un’idea o un concetto che stiamo cercando di esprimere, senza quasi accorgercene. (Caduto l’albero, ognuno corre a far legna), Arbiter elegantiae. Sito web dedicato alla consultazione dei più famosi aforismi, proverbi, citazioni, detti popolari, consigli ed al trattamento di utili informazioni sul mondo del computer, dei videogiochi e della cultura giapponese Non est vivere sed valere vita est. Attraverso le frasi, i proverbi e i motti latini è possibile comprendere meglio il presente e riflettere su temi tanto attuali come lo erano a quel tempo. Spes ultima dea. Excusatio non petita fit accusatio manifesta. Gutta cavat lapidem non vi, sed saepe cadendo. (Chi tace, acconsente), Qui timide rogat, docet negare Il fine giustifica i mezzi. (Temo il lettore di un solo libro, San Tommaso d’Aquino), Trahit sua quemque voluptas. Dove vi è il maggiore, il minore decade [In presenza di quelcuno con più potere, chi ne ha meno perde la propria rilevanza]. Dal mio punto di vista non ha senso virtualizzare le persone come santi o come guru che non mentono mai o che dispensano verità assolute: il dubbio rimane una delle nostre armi più potenti. (Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto, Tacito), Cotidie damnatur qui semper timet Il dado è stato tratto. In una classifica delle frasi più tatuate, ci sono infatti frasi come “Alis Volat Propriis”, “Carpe diem”, “Omnia vincit amor”, “Amor est vitae essentia”, “Memento audere semper”, “Orietur in tenebris lux tua” (e si veda anche il famoso “Quod Me Nutruit Me Destruit” che compare sul tatuaggio di Angelina Jolie). (Lucrezio). (Amico di tutti, amico di nessuno), Amor magister est optimus. Temo i greci anche quando con loro portano regali [A proposito del cavallo di Troia]. Cotidie damnatur qui semper timet. (Viviamo più tramite esempi che tramite la ragione), Exercitatio optimus est magister. NUNC INTELLIGO Risus abundat in orae stultorum/Il riso abbonda sulla bocca degli stolti. (Tutte le ore feriscono, l’ultima uccide), Manca “in cauda venenum” importantissimo “il veleno è nella coda”. L’adulatore tiene di mira solo i suoi interessi. La vita non è essere vivi ma stare bene. Nessuno, mal vestito, viene trattato con rispetto. Questa categoria include solo i cookie che garantiscono funzionalità di base e di sicurezza. Radix omnium malorum est cupiditas. (Nasciamo in un solo modo, ma moriamo in molti), Nec tecum possum vivere nec sine te. Si vis amari, ama. Eccoli! (Il lupo nel discorso). L’onestà è lodata ma muore di freddo. (Ingannare, piangere e filare: è quanto stabilì Dio per le donne), Fames crescit eundo ultimi libri usciti Latin lover. Amor tussisque non caelatur. Se qualcuno non vuole lavorare, non mangi. Historia magistra vitae (Come volevasi dimostrare), Quod hodie non est, cras erit. Risus abundat in ore stultorum. Amicum secreto admone, palam lauda. (Ciò che vuoi che un altro taccia, tacilo tu per primo, Seneca). (Non vivo per mangiare, ma mangio per vivere, Quintiliano), Nulla dies sine linea. Ad astra per aspera. (Prima vivere, poi filosofare), Prius antidotum quam venenum. (I morti non mordono), Mulier malum necessarium. (La novità è sempre gradita), Gutta cavat lapidem. (Dopo pranzo riposare, dopo cena passeggiare), Prima digestio fit in ore. Macilenti pediculi acrius mordent. I detti e proverbi latini hanno uno stile proprio, riconoscibile, che vede nell’azione e nella possibilità di incidere sul reale, a fronte della brevità della vita (si pensi al famoso “carpe diem”), una dei suoi principi di condotta. Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il corretto funzionamento delle funzionalità di base del sito web. Bemutatkozom: Detti vagyok. (L’occasione fa l’uomo ladro), Oculi sunt in amore duces. L’uomo che vive nella paura è condannato ogni giorno. (Ciò che non può il diavolo, l’ottiene la donna), Quod non vetat lex, hoc vetat fieri pudor. Sito web dedicato alla consultazione dei più famosi aforismi, proverbi, citazioni, detti popolari, consigli ed al trattamento di utili informazioni sul mondo del computer, dei videogiochi e della cultura giapponese La crudeltà nei confronti degli animali induce alla crudeltà anche verso gli uomini. (Da Dio il re, dal re la legge), Ad impossibilia nemo tenetur (Defecare di mattina è come una medicina), Deficere est iuris gentium. (Deve temere molti chi molti temono), Nemo propheta in patria. In vili veste nemo tractatur honeste. Di seguito un’ampia raccolta di frasi in latino famose , tradotte anche in italiano, che avrai certamente già sentito pronunciare in diverse occasioni. (Tutte le cose obbediscono al denaro), Plebeia ingenia magis exemplis quam ratione capiuntur. (giudice di raffinatezza ed eleganza, Tacito), Ars longa, vita brevis. (Gaio Sallustio Crispo), Omnia cum tempore. Se vuoi essere amato, ama. Qui gladio ferit gladio perit. A bove maiore discit arare minor - Il bue giovane impara ad arare dal bue anziano. (Sono venuto, ho visto, ho vinto, Giulio Cesare), Verae amicitiae sempiternae sunt. (Ogni cosa a suo tempo, Ecclesiaste), Omnia fert aetas. (Ciò che l’occhio non vede, il cuor non desidera), Radix omnium malorum est cupiditas. (Mai stancarsi di fare del bene), Bene vixit qui bene latuit. (Non è tutto oro ciò che luccica), Non ut edam, vivo; sed ut vivam, edo. (L’uomo propone ma Dio dispone), Homo sine pecunia est imago mortis. Vita brevis, ars longa, occasio praeceps, experimentum periculosum, iudicium difficile. Vita, si uti scias, longa est. L’amore vince su tutto. (Di fronte al più forte il debole si fa da parte), Unicuique suum tribuere, alterum non laedere. Comandare a se stessi è la forma più grande di comando. (Puoi cacciare l’indole naturale con un forcone: ma tornerà sempre di nuovo, Orazio), Nascimur uno modo, multis morimur. Tutte le cose obbediscono al denaro. Excusatio non petita fit accusatio manifesta. Raramente sono date agli uomini fortuna e buon senso allo stesso tempo, Livio), Relata refero. (Roma capitale del mondo), Semel in anno licet insanire. (La speranza è l’ultima dea, l’ultima a morire), Stat sua cuique dies. Adulator propriis … In guerra non è permesso sbagliare due volte. inflection of dettare: second-person singular present indicative Detti in latino tradotti in italiano . (L’uomo è un mondo in miniatura, Boezio), Homo faber fortunae suae. Efficit insignem nimia indulgentia furem. L’adulatore tiene di mira solo i suoi interessi. Per multum risum stultus cognoscitur. Tacent, satis laudant. (Mente sana in corpo sano, Giovenale), Mors et fugacem persequitur virum. (C’è una giusta misura nelle cose, Orazio), Faber est suae quisque fortunae. È piacevole parlare dei propri mali. (La madre è sempre certa, non il padre), Medice, cura te ipsum. (Una mano lava l’altra, Seneca), Mater artium necessitas. Iucundum est narrare sua mala. Piange domani chi ride oggi. Examples translated by humans: fac, minae, latini, impetus, italiano, in castris, fac cogites. Il bugiardo deve avere buona memoria. (O troverò una strada o la farò, Annibale prima di invadere Roma), Ipsa senectus morbus. Mente sana in corpo sano. Nihil morte certium. (Nessuno è tenuto a fare l’impossibile), Adulator propriis commodis tantum suadet. (Mangiamo, beviamo, godiamo, dopo la morte non vi è nessun piacere), Errare humanum est, perseverare autem diabolicum. C’è una enorme collezione di proverbi famosi italiani, provenienti da diverse regioni d’Italia e anche proverbi latini. Gli amanti, come le api, vivono nel miele. (Ognuno loda la propria opera), Audentes fortuna iuvat. L’uomo è artefice del suo destino/fortuna. Detti @dettibehindthescenes for friends •Daydreamer •singer •cat owner •21 •HK ♓️•music addictions A semmi egy olyan valami, ami azért van mert nincs ☮️ youtu.be/pJgKmWauC8A Dura lex, sed lex. L’amore non conosce regole. Efficit insignem nimia indulgentia furem. Goccia dopo goccia si svuota anche il mare. (Vi è sempre vittoria dove vi è concordia, Publilio Siro), Ignorantia legis non excusat. Nulla è difficile per chi ama. (Ricorda di affrettarti con lentezza), Libri ex libris fiunt. hominis est errare, insipientis (vero) perseverare: Il passato è passato. L’avido ha sempre dei bisogni. Nessuno è obbligato a fare l’impossibile. Carpe diem, quam minimum credula postero. (Fugge irreparabilmente il tempo), Grata rerum novitas. Verba volant, scripta manent. (I forti possono cadere, ma non possono cedere), Fortuna vitrea est; tum cum splendet, frangitur (La virtù sta nel mezzo, Orazio), Impossibilium nulla obligatio est Laddove ci si sente bene, la c’è la patria. (Motto di Gabriele D’Annunzio), Memento mori. Manus manum lavat. (Scherzando dire la verità, Orazio), Risus abundat in ore stultorum. (Cogli l’attimo, confidando il meno possibile nel domani, Orazio). Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto. (Il furbo ingannatore si conosce dalle parole e l’erba dall’odore), Nihil dictum quod non dictum prius. Vi è sempre vittoria dove vi è concordia. (L’occhio del padrone ingrassa il cavallo), Odi profanum vulgus et arceo. I DETTI LATINI PIÙ CELEBRI. Bando ai pudori di fronte alla verità. Per questo motivo, oltre che a studiarne la grammatica, è necessario, perché no, imparare a memoria alcuni detti molto profondi e ricchi di significato. La nostra cultura è figlia di quella latina, così come lo sono i nostri proverbi che hanno origini molto più antiche di quanto pensiamo. Comandare a se stessi è la forma più grande di comando. (Meglio stare attenti che aver paura), Memento audere sempre (Nulla di nuovo sotto il sole, Ecclesiaste), Nil est dictu facilius. (È ridicolo l’amore di un vecchio), Est modus in rebus. (Il tempo porta via tutte le cose, Virgilio), Omnia mors aequat. (La sapienza non sta negli abiti), In vili veste nemo tractatur honeste. (Orazio). L’amore e la tosse non si possono nascondere. Presento un’ampia raccolta (in ordine alfabetico) dei più importanti e celebri detti e proverbi latini. (È bello essere additati e che si dica: è lui!, Persio), Auctor opus laudat. Sito web dedicato alla consultazione dei più famosi aforismi, proverbi, citazioni, detti popolari, consigli ed al trattamento di utili informazioni sul mondo del computer, dei videogiochi e della cultura giapponese (Ricordati che devi morire), Mens sana in corpore sano. (La fame è il condimento del cibo, Cicerone), Coniunctio animi maxima est cognatio. (Le vere amicizie sono eterne, Cicerone), Verba volant, scripta manent. Amantes ut apes vitam mellitam exigunt. Bernadett, Bernadetta, Bernarda, Bernardina, Berna. Un balbuziente capisce meglio le parole di un altro balbuziente. (Nascerà in mezzo all’oscurità la tua luce), Otia dant vitia. La speranza è l’ultima dea [l’ultima a morire]. (La fame, mangiando, cresce), Felicium omnes sunt cognati. Hai anche la possibilità di disattivare questi cookie. Chi domanda timorosamente, insegna a rifiutare. (Gli ultimi saranno i primi), Est in canitie ridicula Venus. Si odia chi si teme. (Celso). Mal comune mezzo gaudio. L’occasione fa l’uomo ladro. Occidit qui non servat. Che poi divenne famoso con Ho Chi Min. (Publilio Siro). massime latine famose , aforismi latini e motti latini : segue. La crudeltà nei confronti degli animali induce alla crudeltà anche verso gli uomini. (La fortuna aiuta gli audaci), Aurea mediocritas. Se qualcuno non vuole lavorare, non mangi. Devi essere come i lupi se vuoi vivere con loro. La troppa indulgenza fa l’uomo ladro. (Le poesie non danno il pane). Il silenzio è spesso la miglior risposta. (La verità è figlia del tempo, Aulo Gellio), Video barbam et pallium; philosophum nondum video. La disattivazione di alcuni di questi cookie può influire sulla tua esperienza di navigazione. Amor vincit omnia. Melius cavere quam pavere. Giovenale), Quod erat demostrandum. Nessuno è obbligato a fare l’impossibile. Faber est suae quisque fortunae. Probitas laudatur et alget. Saevitia in bruta est tirocinium crudelitatis in homines. Köszönöm, hogy meglátogattad honlapomat! Ignorantia legis non excusat. Ab uno disce omnis. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. DAIMON SPIDER. Si vis pacem, para bellum. La saggezza dei nostri antenati era estremamente acuta, e moderna al punto da essere valida ancora oggi. (L’amore è l’essenza della vita), Amicum secreto admone, palam lauda. Ubi Bene Ibi Patria. (Partoriranno i monti, e nascerà un ridicolo topo). Praeterita mutare non possumus. Fames crescit eundo. (L’amore è ottimo maestro), Amor odit inertes. Per aspera ad astra. Omnia munda mundis. Lupus in fabula. Ibi semper est victoria, ubi concordia est. Cogli l’attimo. Noli rogare, quom impetrare nolueris. (Il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi), Roma caput mundi. Sono bellissimi e sempre attuali! (Non domandare quando non vorresti ottenere, Seneca), Nomen omen. (A chi capisce basta poco, a buon intenditor poche parole), Aut viam inveniam aut faciam. Alis Volat Propriis. Frasi aforismi e citazioni in latino sul tema dell'amore con traduzione in italiano. Proverbio latino non classico, spesso citato per biasimare chi ride troppo e a sproposito. Proverbi Latini: Motti e Detti famosi (con traduzione) - Frasi Tumblr Capita spesso che, nel corso di un discorso, qualcuno dei partecipanti citi più frase o un proverbio in latino più o meno noto, a commento della vicenda discussa. Io parto dal presupposto che tutti, prima o poi, raccontiamo delle bugie anche a fin di bene. (Nessuno è obbligato a fare l’impossibile, Celso), In saecula saeculorum. In medio stat virtus (Colui che discese da stirpe rustica, rimase sempre un rozzo), Decipit frons prima multos. (La fortuna è come il vetro; così come può splendere, così può frangersi, Publilio Siro), Frangar, non flectar. Ciò che non può il diavolo, l’ottiene la donna. (La vita è retta dal fato, non dalla saggezza, Cicerone), Vitium impotens, virtus vocatur. (La vita dei morti sta nella memoria dei vivi, Marco Tullio Cicerone). Utilizziamo anche cookie di terze parti che ci aiutano ad analizzare e comprendere come si utilizza questo sito web. Ogni figlio è bello per sua madre. (Nessuno è profeta in patria), Nemo liber est qui corpori servit Visualizza altre idee su timberland, solitudine, youtube. (La pratica è il miglior insegnate), Etiam capillus unus habet umbram suam. (Lucio Anneo Seneca). Ex duobus malis minimum est eligendum. Oculum pro oculo, et dentem pro dente. (Qui molto bene resteremo, Tito Livio). Raccolta di detti latini popolari che conservano ancora la loro verita' a distanza di millenni. (Stando così le cose), Sic transit gloria mundi. Egyéb. A comandare è la testa, non i piedi. (Plauto). Goccia dopo goccia si svuota anche il mare. Dove vi è il maggiore, il minore decade [In presenza di quelcuno con più potere, chi ne ha meno perde la propria rilevanza]. (Da uno capisci come sono tutti, Virgilio, Eneide), Abyssus abyssum invocat. Non sono altro che il substrato della tradizione culturale su cui poggia il nostro Paese: i proverbi latini. Aforismi , citazioni e detti - Aforismi , poesie e pensieri. (La morte rende tutti uguali), Omnia mutantur, nihil interit. Alle stelle [si giunge] attraverso aspri sentieri. (Publio Ovidio Nasone), Jejunus raro stomachus vulgaria temnit. Ubi maior, minor cessat - letteralmente significherebbe "dove vi è il maggiore, il minore cessa, decade". (Quinto Ennio), Saevitia in bruta est tirocinium crudelitatis in homines. (Orazio), Si quis non vult operari nec manducet. (Nessun giorno senza una linea, fai qualcosa ogni giorno, Plinio il Vecchio), Nulla est voluptas quae non adsiduitate fastidium pariat. (Lucio Anneo Seneca), Omnia vincit amor. (Publio Ovidio Nasone), Quot homines, tot sententiae. Chi domanda timorosamente, insegna a rifiutare. (Marco Tullio Cicerone). E’ possibile ricevere per email un proverbio latino al giorno? Ho accennato a questo aspetto nell’articolo dedicato a come capire se una persona mente. Temo i greci anche quando con loro portano regali [A proposito del cavallo di Troia]. (Il dado è tratto, Giulio Cesare), Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt. (Corrono brutti tempi), Manus manum lavat. masculine plural of detto; Noun . Vis unita fortior. Timeo lectorem unius libri. (Polvere sei e polvere ritornerai), Qua fugiunt hostes via munienda est. (Virgilio). (A comandare è la testa, non i piedi), Carmina non dant panem Tra i temi correlati si veda Le 90 più belle frasi in latino sull’amore (con traduzione), Massime giuridiche in latino, Proverbi cinesi – Le più belle frasi di saggezza e Le 100 frasi più belle sulla vita. (Dai a ciascuno il suo, non danneggiare gli altri), Ut sementem feceris ita metes. Timeo Danaos et dona ferentes. Consonus esto lupis cum quibus esse cupis. Tanta è l’arte, che l’arte non si vede. (I patti devono essere rispettati), Panem et circenses. (Tacito). (Una morte onorevole è migliore di una vita vergognosa,Tacito), Ibi semper est victoria, ubi concordia est Questo proverbio ha il suo equivalente italiano in “Parli del diavolo, e spuntano le corna“. (Nessuno, mal vestito, viene trattato con rispetto), Iniquum est collapsis manum non porrigere. Difficile est longum subito deponere amore. CICERONE - Ab amicis honesta petamus - bisogna rivolgere agli amici solo richieste oneste. Tipologie di proverbio. (Mieterai a seconda di ciò che avrai seminato), Vanitas vanitatum, et omnia vanitas. Qui di seguito una raccolta dei più belli e famosi detti e proverbi latini che portano con sé ancora tanta saggezza e un significato che non si è fatto scalfire dal tempo. La fortuna aiuta gli audaci. Impossibilium nulla obligatio est. (Vedo le cose migliori e le lodo, ma poi seguo le peggiori), Vita mortuorum in memoria est posita vivorum. 60,000 ENGLISH QUOTES. (Mi spezzerò, ma non mi piegherò), Fugit irreparabile tempus. L'abuso non esclude l'uso. (Giovenale). (L’onestà è lodata ma muore di freddo, Giovenale), Pulvis es et in pulverem reverteris. (Occhio per occhio, dente per dente), Oculus domini saginat equum. A Deo rex, a rege lex. (Così voi, non per voi), Silent leges inter arma. Chi male comincia termina peggio. (Lucio Anneo Seneca), Non minus interdum oratorium esse tacere quam dicere. (La storia è maestra di vita, Cicerone), Homines nihil agendo discunt male agere: Lo stolto lo si riconosce dal troppo ridere. (La prima impressione spesso inganna), Defecatio matutina tamquam medicina. Ammonisci l’amico in segreto e lodalo in pubblico. Translations in context of "in detti" in Italian-English from Reverso Context: in cui detti Sui gusti non si discute. (Tutte feriscono, l’ultima uccide), Omnia cum tempore. Chi non salva, uccide. Laddove ci si sente bene, la c’è la patria. (Ogni animale è triste dopo il coito), Omnes feriunt, ultima necat. Qui timide rogat, docet negare. (Molte cose in poche parole), Mutatis mutandis. (Se non è oggi sarà domani), Quod Me Nutruit Me Destruit. L’amore e la tosse non si possono nascondere. (Il tempo divora ogni cosa, Orazio), Tertium non datur. Difficile est longum subito deponere amore.